Conto corrente aziendale

785

Indice dei contenuti

Che cos’è un conto corrente aziendale? Parliamo di un prodotto specifico che gli istituti di credito mettono a disposizione per le imprese. Rispetto a un conto corrente tradizionale vi è un ampliamento dei servizi, che consentono di effettuare operazioni specifiche legate alle frequenti transazioni economiche e finanziarie che caratterizzano l’attività imprenditoriale. Sul mercato esistono diversi prodotti di conto aziendale proposti dalle banche operanti in Italia, e al netto di alcune specificità che possono connotare il singolo prodotto, i tratti salienti che li accomunano sono in buona sostanza identici, per cui in questa sede tratteremo per linee generali il conto corrente per aziende.

IL MIGLIOR MODO DI GESTIRE IL DENARO

Semplice, smart e senza costi!

Sostituisci il vecchio conto e la vecchia carta e gestisci al meglio il tuo denaro. Potrai pagare comodamente con il tuo smartphone evitando le code e inviare e ricevere bonifici GRATIS.
Scopri anche tu tutti i vantaggi della miglior Carta Conto del 2020!

Scopri di più
HYPE - Carta Conto

È gratis
Hai l'IBAN e ricarichi o prelevi denaro senza commissioni.

Tutto sotto controllo
Ricevi notifiche in tempo reale e puoi collegare fino a 5 altre carte.

Scambia denaro con un tap
Invia e ricevi denaro dai tuoi contatti. È istantaneo e gratuito.

Ottieni il cashback
Per ogni acquisto in app accumuli un guadagno in percentuale.

Metti in pausa la carta
Basta un tap e nessuno potrà utilizzarla finchè non la riattivi.

Realizza i tuoi desideri
Risparmieremo per te una piccola quota ogni giorno.

Registrati Subito, E' Gratis

I servizi proposti

La caratteristica dirimente che differenzia il conto corrente aziendale da quello tradizionale per privati è legata al numero e alla tipologia di operazioni possibili, necessarie per i pagamenti e gli incassi dell’impresa, per cui il volume di denaro da gestire è notevolmente più ampio. I servizi di un conto corrente aziendale prevedono di base:

  • Ampio fido bancario
  • Possibilità di fare bonifici in blocco
  • POS per pagamenti con carta
  • Anticipo somme riscosse tramite POS
  • Anticipo fatture
  • Pagamenti on line
  • Trading on line
  • Servizi assicurativi
  • Prestiti e mutui collegati al conto

Questi sono solo alcuni esempi generici di operazioni e servizi collegati al conto corrente per aziende, e per informazioni più dettagliate si consiglia di consultare direttamente l’istituto di credito a cui ci rivolgiamo.

Come trovare il miglior conto corrente aziendale

Oggi esistono diverse opportunità di conto corrente per aziende, anche on line, che garantiscono un’operatività 7 giorni su 7 a qualsiasi ora, senza quindi essere costretti alle tempistiche e alle modalità delle operazioni allo sportello. Per trovare il miglior conto corrente aziendale

ci si può affidare ai comparatori on line, portali finanziari che consentono di confrontare in tempo reale ogni tipologia di prodotto con le relative condizioni applicate. In questo modo si può trovare il proprio conto aziendale on line conoscendo da subito costi e servizi del prodotto offerto.

Quanto costa il conto aziendale

Quali sono i costi di un conto corrente aziendale? Rispetto al conto per i privati, quello per le imprese ha maggiori spese, anche nella versione on line, che solitamente prevede un azzeramento di commissioni e spese di gestione per single e famiglie. Tuttavia esistono concrete possibilità di risparmio per chi decide di aprire un conto business on line,

legate soprattutto alla giacenza media del capitale sul conto, che al di sotto di una certa soglia permette di risparmiare sul canone previsto, che viene calcolato su base mensile o annuale. Altri conti correnti per imprese invece consentono di risparmiare sull’imposta di bollo, lasciandola non più a carico del cliente ma dell’istituto di credito stesso.

Altri fattori di risparmio possono essere correlati alle commissioni previste per alcuni specifici servizi, come ad esempio l’invio di bonifici, spese che possono essere finanche azzerate o comunque di molto ridotte, soprattutto per l’operatività on line.

Carte di credito

Uno degli elementi peculiari del conto corrente aziendale è la possibilità di ottenere più carte di credito, necessarie per una gestione agile e comoda dei pagamenti nel corso dell’attività quotidiana dell’imprenditore. La scelta di un buon conto business da questo punto di vista si manifesta per

  • Numero di carte di credito che si possono collegare al conto
  • Costo del canone mensile o annuale della carta/e
  • Possibilità di risparmiare sul canone stesso secondo vari criteri prestabiliti

Home Banking

Un conto corrente aziendale on line è davvero funzionale per le opportunità previste di internet banking, o home banking, ossia di poter effettuare ogni tipo di operazione necessaria per l’attività di impresa attraverso l’uso del computer, tablet o smartphone. I servizi bancari on line più utilizzati sono:

  • Visione estratto conto e lista movimenti
  • Invio e ricezione bonifici
  • Pagamenti in Rete
  • Operazioni di ricarica
  • Trading

I vantaggi dell’internet banking sono facilmente intuibili, e si traducono in un maggior risparmio di tempo e di denaro, avendo l’opportunità di interagire con il proprio conto ovunque, anche dall’estero, e con qualsiasi dispositivo di comunicazione digitale. Dato l’utilizzo sempre più frequente di telefoni cellulari di ultima generazione, sono oramai di comune disponibilità applicazioni dedicate per smartphone in modo da garantire una navigazione on line con la propria banca h 24 in maniera efficace e in completa sicurezza.

Servizi specifici per aziende

Come abbiamo detto il conto per aziende si connota per la possibilità di effettuare operazioni per conto della propria impresa che risultano essere strumenti molto comodi nella gestione finanziaria dell’attività. Tra essi pensiamo ad esempio

al servizio di fatturazione elettronica entrato pienamente in vigore per professionisti e imprese nel 2019, oppure alla necessità di gestire pagamenti con POS, ed è bene avere un conto corrente che permetta di facilitare la vita dell’impresa attraverso servizi come questi e diversi altri esplicitamente dedicati alle imprese.

Conto aziendale: è obbligatorio?

Ogni impresa di piccole, medie e grandi dimensioni necessita di un conto corrente aziendale, il quale risulta essere

obbligatorio per tutte le aziende dotate di personalità giuridica, mentre è facoltativa ma consigliata dagli esperti per tutti gli altri. Questo prodotto infatti facilita la vita per chi deve gestire quotidianamente grossi flussi di denaro, evitando confusioni in caso di utilizzo invece del proprio conto personale, e oltretutto facilita la propria posizione in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Conclusioni

Il conto corrente aziendale è un prodotto finanziario molto utile per chi ha aperto un’attività e si trova a dover gestire introiti e pagamenti continui, a maggior ragione oggi che è disponibile tranquillamente anche nella sua versione on line, permettendo una gestione continuativa e a costi inferiori. Anche se dovessero venire meno i requisiti dell’obbligatorietà, avere un conto corrente specifico per la propria attività imprenditoriale è comunque preferibile, e la concorrenza sul mercato favorisce il moltiplicarsi di prodotti tra cui scegliere, con conseguente possibilità di risparmio. Grazie agli strumenti di ricerca sul web è possibile trovare in breve tempo il conto corrente per aziende che fa al caso nostro, in termini di servizi e costi correlati da sostenere.