Conto Bancoposta Più 2021: informazioni, come richiederlo, guida

6387

Indice dei contenuti

Che cos’è il conto Bancoposta Più? Poste Italiane ha da diversi anni ormai mutato la sua vocazione originaria, arricchendo il proprio portfolio di prodotti finanziari di ogni tipo. Il Bancoposta Più è la versione evoluta del prodotto di conto corrente ideato dal Gruppo Poste Italiane per i suoi clienti, che possono così avere l’opportunità di risparmiare sulle spese arrivando fino all’azzeramento del canone. In questa guida essenziale vedremo in dettaglio le principali caratteristiche e condizioni del conto Bancoposta Più, che presenta indubbiamente diversi vantaggi rispetto al Bancoposta tradizionale, sia sotto il profilo dei servizi che dei risparmi sui costi.

IL MIGLIOR MODO DI GESTIRE IL DENARO

Semplice, smart e senza costi!

Sostituisci il vecchio conto e la vecchia carta e gestisci al meglio il tuo denaro. Potrai pagare comodamente con il tuo smartphone evitando le code e inviare e ricevere bonifici GRATIS.
Scopri anche tu tutti i vantaggi della miglior Carta Conto del 2021!

Scopri di più

Conto Bancoposta Più: quali risparmi?

Il conto Bancoposta Più evolve il tradizionale conto corrente di Poste Italiane allo scopo di offrire un prodotto concorrenziali ai prodotti on line e zero spese offerti da altri istituti di credito. Infatti il Bancoposta Più prevede dal punto di vista dei costi:

  • No spese di apertura conto
  • Niente commissioni per la gestione
  • Zero spese di estinzione
  • Possibilità di azzeramento del canone mensile

L’ultima voce è particolarmente interessante poiché avviene attraverso il verificarsi determinate condizioni, la più semplice ed elementare delle quali è accreditare lo stipendio o pensione ogni mese per una cifra pari ad almeno 700 euro. Ma non si tratta della sola possibilità di annullamento di questa voce di costo.

Come azzerare il canone Bancoposta Più

Poste Italiane provvede infatti ad azzerare il canone mensile anche attraverso ulteriori condizioni che possono verificarsi con il conto corrente, ovvero:

  • Domiciliazione bollette
  • Utilizzo carta di credito con addebito in conto
  • Telepass con addebito in conto
  • Possesso di obbligazioni Poste Italiane
  • Addebito rata mutuo Banco Posta
  • Addebito premio assicurativo polizza Banco Posta ramo vita
  • Addebito rata dei fondi Banco Posta Piano Accumulo Capitali

I servizi proposti

Ovviamente dal punto di vista dei servizi offerti, il conto Bancoposta Più possiede di base tutti quelli previsti dal conto Bancoposta, come ad esempio:

  • Carta di debito (bancomat)
  • Carnet di assegni
  • Invio e ricezione bonifici
  • Prelievi gratuiti su ATM Poste Italiane e uffici postali

più le varie tipologie di accredito e addebito che abbiamo spiegato nel precedente capitolo e che aiutano all’azzeramento del canone, oltre a essere estremamente utili e pratici nella quotidianità. Ma cosa offre in aggiunta il Bancoposta Più? Attivando questo conto corrente

è inclusa una carta bancomat internazionale e un’altra con tecnologia contactless. Inoltre sono gratuiti i servizi di home banking, l’invio dell’estratto conto periodico e il servizio di SMS Alert. In aggiunta con conto Bancoposta più è possibile usufruire anche di quattro differenti tipologie di carta di credito a scelta, ovvero Classic, Oro, Verde e Più, i cui costi non sono compresi nel canone.

I costi compresi in Bancoposta Più

Detto di tutte le forme di azzeramento previste del canone, e le varie voci di spesa che sono gratuite, vediamo invece quali sono i costi di Bancoposta Più previsti dal contratto di servizio:

  • Bonifico SEPA disposto allo sportello con addebito in conto corrente: 3,50 euro
  • Bonifico SEPA verso Paesi europei: 1 euro
  • Imposta di bollo: 34,20 euro
  • Libretto assegni: 3 euro a carnet;
  • Canone carta di debito Postamat: 10 euro
  • Canone carta di credito Classica: 37 euro
  • Canone carta di credito Oro: 55 euro
  • Canone carta di credito Più: 55 euro
  • Canone carta di credito Verde: 75 euro
  • Prelievo massimo giornaliero previsto di 600 euro (2.500 al mese)

Tassi di interesse

Un altro vantaggio del conto Bancoposta Più è legato ai tassi di interesse, che vengono riconosciuti in misura superiore rispetto al Bancoposta classico. Non riportiamo numeri precisi poiché ogni anno solare all’incirca vi sono variazioni su questo dato,

ma in genere parliamo di uno 0,10 per cento in più rispetto alla versione basica del conto corrente, e si tratta indubbiamente di un ulteriore punto a favore del conto Bancoposta Più.

Fare acquisti scontati con Bancoposta Più

Da sempre Poste Italiane propone grazie ai suoi prodotti di conto corrente la possibilità di effettuare acquisti presso negozi convenzionati usufruendo di particolari sconti.

Parliamo di circa 30 mila negozi convenzionati da cui poter sfruttare eventuali promozioni dedicate ai clienti Bancoposta, oltre a poter fare acquisti, sia fisicamente che on line, attraverso le carte di debito e di credito fornite da Poste Italiane.

Come aprire un conto Bancoposta più

È molto semplice aprire un conto corrente Bancoposta Più, basta recarsi presso il più vicino ufficio postale e recare con sé:

  • Carta di identità
  • Codice fiscale

e in pochi minuti si diventerà intestatari del conto corrente. Ancora più semplice la situazione per chi è già cliente Bancoposta, per cui

basta accedere a Bancoposta on line andando alla sezione “Apri il conto”: una volta entrati si deve semplicemente compilare il form in tutte le sue parti, stampare e sottoscrivere il documento e poi spedire il tutto seguendo le indicazioni presenti.

Bancoposta Più è sicuro?

Negli anni precedenti Poste Italiane è stato oggetto nei suoi servizi on line di tentativi di phishing, ovvero truffe effettuate da esperti che trafugavano i dati on line dei clienti attraverso fasulle richieste di informazioni con link a siti truffaldini, che graficamente ricordavano Poste Italiane, allo scopo di derubare gli ignari. Oggi la sicurezza di Bancoposta e tutti i prodotti Poste Italiane

è decisamente aumentata e non si riscontrano più casi eclatanti di questo tipo. Inoltre, sempre sul fronte sicurezza, ricordiamo che Posta Italiane è garantita dallo Stato, quindi i correntisti possono stare tranquilli, in quanto è stato istituito un apposito fondo di 65 miliardi.

Conclusioni

Il conto Bancoposta Più è conveniente senza dubbio per chi non ama gestire ogni giorno grosse quantità di denaro, ma preferisce la sicurezza di un conto corrente affidabile, con non troppe spese e con la necessità di non svolgere un numero molto elevato di operazioni. da molti anni oramai Poste Italiane offre prodotti che non hanno nulla da invidiare rispetto a quelli proposti da istituti di credito più tradizionali, per cui il conto corrente Bancoposta Più è in grado di proporre tutti i servizi indispensabili, avendo la certezza di un ente fortemente radicato su territori con migliaia di sportelli e operatori a propria disposizione per qualunque problematica.